iPhone XR, finito l’entusiasmo iniziale: niente aumento di produzione

iPhone XR, finito l’entusiasmo iniziale: niente aumento di produzione

admin No Comment
Uncategorized

Gli entusiasmi iniziali sono un pallido ricordo: iPhone XR è passato nel giro di poche settimane da smartphone che avrebbe dovuto trascinare quasi da solo l’intera lineup del 2018 (con tanto di previsioni entusiastiche da parte di fonti autorevoli come Ming-Chi Kuo) a mezza delusione.
Ok, forse i termini sono un po’ forti considerato che le indiscrezioni che stanno circolando oggi riguardano solo l’aumento della produzione che inizialmente Apple aveva previsto per il modello più economico degli ultimi iPhone. Cupertino, visto l’impatto più che positivo nei preordini, aveva allertato i suoi principali fornitori per un possibile aumento degli ordini.
Il trend è però andato in costante ribasso, tanto che già qualche giorno fa erano emersi i primi spifferi su un iPhone XR “deludente”. Nikkei oggi ha confermato le voci: Foxconn sta utilizzando 45 delle 60 linee produttive previste, stesso discorso per Pegatron che non ha mai raggiunto la sua massima capacità produttiva. Una tendenza, peraltro, che non sembra poter essere invertita nelle prossime settimane a meno di iniziative clamorose.
Apple si consola, comunque, con un’inaspettata risalita di due modelli dello scorso anno: iPhone 8 e 8 Plus, “cannibalizzati” da iPhone X nel 2017, passano da 20 a 25 milioni di unità prodotte in questo trimestre. Cannibalizzando a loro volta iPhone XR…
Questo contenuto è di proprietà di WebTrek


Thursday January 01, 1970